Compost tea

Il tea compost è definito come il prodotto della miscelazione di compost con acqua, incubato per un periodo definito, sia aerato che non, filtrato ed usato come spray fogliare o sul suolo per fertilizzare e aumentare la resistenza delle piante verso parassiti e malattie. Il nostro tea di compost deriva da ammendante compostato verde e acqua piovana raccolta in apposite cisterne, senza aerazione, con un periodo di incubazione di circa un mese e successiva filtrazione.
Nel tea di compost sono presenti in soluzione molecole organiche come acidi umici e fulvici, unitamente a elementi inorganici come azoto, fosforo e potassio (componente abiotica). Un’altra importante caratteristica di questo prodotto è legata alla presenza di una carica di microrganismi utili (componente biotica) che provocano anch’essi una serie di effetti positivi che generano soppressività nei confronti di patogeni.
Nel complesso sia le sostanze biotiche che abiotiche provocano un effetto biostimolante (attività ormono-simile) che concorre alla promozione dello sviluppo e/o delle potenzialità fisiologiche della pianta. Gli effetti di biostimolazione dovuti all’applicazione di tea di compost possono dunque, consistere in aumenti di biomassa vegetale, accrescimento dei tessuti, del numero dei fiori e dei frutti allegati (“spinta” fisiologica), ripercuotendosi molto positivamente sui caratteri qualitativi e quantitativi delle produzioni.
Per quanto riguarda l’azione sopressiva sono stati ipotizzati diversi meccanismi; il principale contributo alla soppressività proviene da microrganismi che esplicano un’azione antagonistica verso i patogeni (soprattutto funghi) attraverso i meccanismi di micoparassitizzazione, antibiosi e competizione per lo spazio, per i nutrienti e per i siti di infezione. Anche la componente chimica (cioè abiotica) può avere un ruolo nella soppressività; nutrienti e molecole organiche, come sostanze umiche e fenoliche possono infatti contribuire in maniera significativa alla protezione della pianta grazie all’esplicarsi di effetti di tossicità diretta verso i funghi fitopatogeni. Nella maggior parte dei casi le due componenti, biotica ed abiotica, svolgono funzioni complementari e sinergiche che si riflettono sulle proprietà soppressive.
 
Uso del tea di compost
Il tea di compost si può spruzzare sulle foglie (spray fogliare) o somministrare all’apparato radicale con l’irrigazione (fertirrigazione).
Il tea di compost può essere impiegato tal quale o anche dopo un ulteriore diluizione in acqua (5-10%). Nella gestione fitosanitaria delle colture i trattamenti con tea di compost possono essere applicati sia in fase preventiva che curativa; per sfruttare la biostimolanzione fisiologica è consigliabile prevedere trattamenti a cadenza regolare (es. settimanale) distribuendoli nel corso del ciclo colturale.

Compost tea (Foto: W.Zanardi).