Prato

La terra in natura è composta da materiale organico e inorganico, il primo deriva da materiale vegetale e animale, mentre il secondo proviene dalla disgregazione delle rocce. Con il prodotto Prato ti diamo la possibilità di avere a disposizione un terriccio con le medesime caratteristiche del terreno naturale ottimo per la semina e la manutenzione di tutti i tipi di superfici erbose dal prato di casa al campo da calcio. Prato è creato a partire da sabbia silicea mescolata ad ammendante compostato da scarti vegetali, mescola che permette di ottenere un substrato di ottima qualità, fertile e con una capacità di trattenere una sufficiente quantità di acqua anche nei periodi più secchi. Mentre la sabbia garantisce un buon drenaggio, favorisce l’infittimento delle radici e la porosità, l’ammendante garantisce il nutrimento attraverso la presenza di sostanza organica umificata e di elementi fertilizzanti a lento rilascio come azoto, fosforo e potassio.
Per la realizzazione e la gestione di un tappeto erboso sono necessarie interventi manutentivi continui, in particolare irrigazioni e concimazioni chimiche che possono determinare negativi impatti ambientali (elevati consumi idrici, rischi di percolazione in falda di elementi nutritivi); attraverso l’impiego di Prato e grazie alle sue caratteristiche e alla presenza dell’ammendante, è possibile impostare una gestione più rispettosa dell’ambiente, contribuendo a ridurre i volumi d’acqua d’irrigazione, gli interventi per le concimazioni e le perdite di elementi fertilizzanti per dilavamento nelle falde.
 

Prato (Foto: W.Zanardi).

Come usare il prodotto "Prato"
Suggeriamo la mescola di sabbia silicea e ammendante compostato verde soprattutto per la creazione dei tappeti erbosi (semina o posa di erba in rotoli) in dosi di 5 kg/mq. Si procede con la distribuzione omogenea della mescola sopra il terreno da seminare e poi si distribuisce il seme o si copre con il rotolo di erba.
In caso di diradamento, presenza di muschio o di ampie macchie circolari con erba ingiallita, si può intervenire con una risemina mescolando dentro un secchio il prodotto Prato con della semente certificata. Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di procedere creando delle fessure sulla superficie da riseminare utilizzando un rastrello a denti rigidi; successivamente si distribuiscono in modo uniforme 3-5 kg/mq della miscela di prato e semente. Per ottenere una germinazione migliore è possibile completare il lavoro con una rullatura che ha lo scopo di far aderire bene la semente al terreno.